Resana

Grollo, la mia voce per Papa Francesco

E' ancora emozionato Francesco Grollo, tenore trevigiano, per l'esibizione in Sala Nervi in Vaticano davanti a Papa Francesco che si è poi congratulato. Poco prima Grollo aveva cantato nella Chiesa del Governato, presenti il ministro degli Interni Matteo Salvini e i vertici delle forze dell'ordine e militari, poi si è ripetuto nella sala Nervi davanti a 8 mila persone accompagnato dalla banda della polizia di Stato. Il giorno dopo ha invece usato il suo strumento, la voce, a Ostia per il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, come aveva fatto qualche mese prima per i 150 anni della costituzione del Reggimento Corazzieri. Grollo è la 'voce' ufficiale delle Frecce Tricolori alle loro manifestazioni, intonando L'inno di Mameli alla partenza dei velivoli. Ha studiato canto, seguito dal maestro Franco Corelli, mentre era in servizio nella Polizia che ha lasciato dopo 9 anni. Il suo debutto al teatro La Fenice di Venezia, nella 'Madama Butterfly' nel 1996. Sue esibizioni in vari teatri del mondo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie